immagine di testata

header-comune-racalmuto

(Libero Consorzio Comunale di Agrigento)

L’Autocertificazione

 

Cos’è l’autocertificazione?

Consiste nella facoltà riconosciuta ai cittadini di presentare, in sostituzione delle tradizionali certificazioni richieste, propri stati e requisiti personali, mediante apposite dichiarazioni sottoscritte (firmate) dall’interessato. La firma non deve essere più autenticata. L’autocertificazione sostituisce i certificati senza che ci sia necessità di presentare successivamente il certificato vero e proprio. La pubblica amministrazione ha l’obbligo di accettarle, riservandosi la possibilità di controllo e verifica in caso di sussistenza di ragionevoli dubbi sulla veridicità del loro contenuto. Vi sono pochi casi, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, in cui devono essere esibiti i tradizionali certificati: pratiche per contrarre matrimonio, rapporti con l’autorità giudiziaria, atti da trasmettere all’estero. Il Comune di Racalmuto regolamenta l’autocertificazione con proprio provvedimento (Regolamento autocertificazione )

 

A partire dal 1° gennaio 2012 non è più consentito al Servizio Anagrafe emettere certificati anagrafici e di stato civile diretti ad altre pubbliche amministrazioni e a privati gestori di pubblici servizi. I cittadini possono utilizzare l’autocertificazione e la dichiarazioni sostitutiva dell’atto di notorietà: le pubbliche amministrazioni e i gestori di pubblici servizi sono obbligati ad accettarle (art. 15, legge n. 183/2011).

  • L’autocertificazione

(DPR 28/12/2000 n.445, Art. 46)

> D.P.R. 7 aprile 2003, n.137

  • Scarica i modelli di autocertificazione

> DLgs 23 gennaio 2002, n. 10

  • Autocertificazione completa

> D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445

  • Autocertificazione semplificata

> Legge 183 del 12/11/2011 (art.15)

  • Dich. Sost. Atto di Notorietà

CODICE FISCALE ONLINE

MODULI DI AUTOCERTIFICAZIONE TELEMATICA